Birre e bibite

Le Birre alla spina e in bottiglia di nostra produzione:

g410

Dalle migliori materie prime, selezionate e controllate accuratamente nascono le birre artigianali Giratempopub. Figlie dei nostri sogni e delle nostre esperienze in campo birrario e alimentare. Dall’utilizzo del mosto di uva Moscato all’impiego di scorze di arancio siciliano, nulla è lasciato al caso, controllando ogni passaggio ed ogni piccola variazione durante i processi produttivi e di fermentazione. Le nostre birre non provengono da antiche ricette, ma sono nuove, originali, fresche e devono, innanzitutto, piacere a noi e ai nostri amici (spesso consapevoli cavie!). Abbiamo scelto di operare solo con lieviti ad alta fermentazione, cercando di realizzare al meglio le cose semplici, che si lasciano bere in compagnia ed in allegria. L’ impianto di produzione è a Carrù (CN); il nostro birrificio Birra Carrù lavora solo con materie prime di eccellenza e stiamo cercando di valorizzare gli ottimi prodotti italiani

 per info e per averle nel tuo locale compila il modulo che trovi qui.

ecco cosa racconta Paola di quesra Birra.lelioquadrataproposta

-E’ meraviglioso riuscire ad utilizzare il miglior malto italiano per creare una birra che di certo nulla ha da invidiare alle più blasonate produzioni europee e americane, queste sono le prime parole di Paola, la proprietaria del Giratempopub.- Un grande gusto unito ad un grado alcolico tra i più bassi della categoria. Una birra da bere per il puro piacere di farlo, magari insieme ad una sfiziosa pizza, il più classico degli abbinamenti nostrani. -E’ così piaciuta a mio papà Lelio (scrittore di 6 libri sulla birra artigianale) che non solo le ho messo il suo nome, ma ho anche fatto realizzare un etichetta che lo vede abbracciare “innamorato” un’ipotetica bottiglia gigante.- Si tratta di una caricatura d’autore a cura di Laura Stroppi, nota per le collaborazioni con Lupo Alberto e per il suo personaggio “Ghigo lo sfigo”. Quando si può scegliere; nella birra, nei fumetti e nella vita, si sceglie il meglio!
 
Nasce da una ricetta originale che vede l’utilizzo di mosto di Uva Mosniimbuspngcato e dei suoi lieviti autoctoni aggiuntNIIMBUS TESTi durante la fermentazione. Il risultato è una birra con intensi profumi fruttati con la pesca bianca in evidenza. L’insolito finale secco e delicatamente amaro, la rende fresca e gradevole. Piacevole da gustarsi “da sola” si rivela ottima compagna di pesce, primi piatti o carni bianche e rosse, con un’eleganza ed uno stile figlio della sua terra di origine, lo “stile italiano”.

 

Manicorossotestpng   qui il video della birra

tabellamanicorosso TESTmanicorosso2

Dal colore ambrato, utilizza un particolare tipo di malto, leggermente torrefatto, in grado di conferire delicate note caramellate a questa birra. Note esaltate dall’utilizzo del mosto di Uva Moscato, aggiunto durante la fermentazione. E’ la birra preferita dai clienti del Pub.

 

ALBINATAT

 

 

 

tabellaalbina TEST
g418E’ fresca, dissetante grazie all’ impiego di frumento ed al sapiente dosaggio della scorza d’arancio e del coriandolo, nel rispetto della tradizione. Volutamente poco alcolica è piena e vivace al gusto. Ottima per aperitivi ed in abbinamento a piatti freddi di carne o pesce, così come compagna di insalate di terra o di mare. Da provare in cucina per risotti a paste “alla blanche”.
 

  yuletesto

yule1

yule test

Yule Vince il premio d’argento al concorso “miglior birra dell’ anno” 
assegnato a Pianeta birra 2013
Pensata durante le lunghe notti passate a scrivere libri sulla birra artigianale sa affascinare con le sue note calde di cacao, caffè e cioccolato. L’importante apporto alcolico è supportato da un corpo eccellente (con formaggi stagionati, caprini l’abbinamento è immediato) e da un finale con un amaro di “liquirizia” molto piacevole per il palato. Avvolta nella sua carta d’alluminio risulta essere protetta al 100% dalla luce e da interferenze di origine elettrica che potrebbero influenzare il lento, ma costante lavoro dei lieviti. E’ infatti possibile invecchiarla ed affinarla per alcuni anni. Il suo nome, in lingua celtica, indica il solstizio d’inverno e si consiglia di degustarla nel suo bicchiere dedicato.

Tutte le nostre birre alla spina sono conservate SEMPRE a temperatura costante di 9,5 C° e spillate senza il passaggio nel “cooler” (che crea uno shock termico potenzialmente dannoso per le birre artigianali). La cella frigo di spillatura è al piano (non in cantina) consentendoci di spinare le birre al limite “della caduta”, senza interferenza alcuna da parte dell’impianto di spillatura. Questo per garantire un prodotto  genuino, ed integrale, proprio come deve essere un birra degna di questo nome.

————————————-

Le Bibite alla spina:

Bhe, della coca cola penso ci sia poco da raccontare,mentre della….

Permy:

la gazzosa permalosa alla spina  (ovvero siamo l’unico locale al mondo ad avere una gazzosa artigianale alla spina!).Antica nella sua ricetta, facile da bere, e soprattutto da apprezzare, per un semplice motivo: e’ Buona. Non è possibile passare al Giratempopub senza assaggiarla e porsi la domanda….perchè permalosa? Ma questo è un segreto che Paola vi dirà solo quando sarete al bancone…

Giratempo:

giratempo

La ‘Giratempo’ è la bibita che non poteva mancare,ispirata alla BURROBIRRA del celebre maghetto, è una bibita innovativa a base di mosto di birra completamente analcolica


I commenti sono chiusi